Volontariato: “I cercatori d’oro” arrivano nel Vallo di Diano

Parte questo week-end  in più locali e luoghi della provincia di Salerno l’azione promossa dal Centro Servizi del Volontariato Sodalis dal titolo “ I Cercatori d’oro”. Quindici  le Organizzazione di Volontariato coinvolte in questo percorso itinerante: Progetto Famiglia Affido Sant’Egidio del Monte Albino, G.O.P.I. Casaletto Spartano, G.O.P.I. Polla, Protezione Civile Vallo di Diano, Daltrocanto, L’Opera di un altro, Progetto Famiglia Affido Teggiano, Il Sentiero, Fiore di Mandorlo “Caterina Russo”, La Ferrovia, Arcobaleno Marco Iagulli, Legambiente Circolo Occhi Verdi Pontecagnano- Faiano, Legambiente Circolo Freewheeling Paestum, G.O.P.I. San Pietro al Tanagro,G.O.P.I. Caggiano. Le associazioni  incontreranno ragazzi e giovani per promuovere e sensibilizzare le nuove generazioni alle tematiche del volontariato e favorirne la loro presenza all’interno delle Associazioni. Si parte venerdì sera 16 maggio 2014 a S. Arsenio, per proseguire a Montesano sulla Marcellana,  Battipaglia, Campagna, Padula, Paestum, Atena Lucana, Pagani, Nocera Inferiore  per concludersi a Salerno nel mese di giugno.

Ben 18 i posti che ospiteranno l’iniziativa dei Cercatori d’Oro che si realizzerà all’interno di pub, locali, palestre, oratori e gruppi scout. Punti di incontro e divertimento che per una serata di trasformeranno in luoghi di promozione della solidarietà e dell’impegno civico con protagonisti le Associazioni di Volontariato impegnate a promuovere tematiche quali: ambiente, azioni di prossimità e cura, affido familiare e protezione civile. I Cercatori d’Oro sono un primo esempio di partecipazione attiva non solo delle realtà sociali presenti nei singoli territori, ma anche dei locali, dei pub e della palestre che per una serata hanno deciso di lanciare un messaggio di solidarietà e di promozione alla partecipazione attiva ai giovani.

Le attività possono essere seguite sul sito internet di Sodalis www.csvsalerno.it e sul profilo Fb del Centro Sodalis CSV Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#