Monte Pruno Day: risultati economici, cultura e musica, al centro della giornata di ieri

Monte Pruno day: le interviste realizzate al Consiglio dei Soci a Roscigno

Monte Pruno Day: le interviste realizzate nella manifestazione serale

Si è tenuto, nella giornata di ieri, il Monte Pruno Day. Una giornata importante per la Banca Monte Pruno, che si è aperta con  la 52° Assemblea dei Soci dell’istituto di credito, svoltasi nella mattina nella sede storica di Roscigno. Un anno speciale e con nuovi eccellenti  risultati economici per la Banca Monte Pruno. L’esercizio 2013 è stato caratterizzato da una decisa crescita delle grandezze patrimoniali ed economiche, inoltre l’istituto di credito può vantare la positiva conclusione , nell’esercizio appena concluso, dell’ispezione  dell’Organo di Vigilanza che rappresenta un momento decisivo per la valutazione complessiva delle attività bancarie dell’azienda. Questi sono alcuni dei risultati pricipali ottenuti nello scorso esercizio: per quanto riguarda la raccolta fiduciaria, la raccolta diretta di fondi dalla clientela , ossia i risparmi depositati presso la Banca ammonta a circa 300 milioni di euro.  L’incremento registrato nel corso dell’anno è stato in assoluto vicino ai 43 milioni di euro, pari al 16,7% su base annua. Dal 2009 ad oggi la raccolta diretta  ha realizzato un aumento complessivo superiore ai 75 milioni di euro. I crediti erogati alla clientela ammontano a circa 200 milioni di euro. L’utile netto di bilancio per l’ersercizio 2013, risulta pari a 3 milioni e 100 mila euro. Come non ricordare l’espansione territoriale della Banca Monte Pruno che a breve aprirà una sede distaccata  a Potenza, nel corso dell’assemblea, infatti, si è proceduto alla modifica dell’art 3 dello Statuto in conseguenza dell’autorizzazione ottenuat dalla Banca d’Italia. Inoltre, nel corso dell’assemblea è stato consegnato, inoltre, un riconsocimento speciale al giornalista Rai Angelo Amelio.

Il Monte Pruno Day è continuato poi nel pomeriggio in una gremitissima sala convegni del Park Hotel Montpellier di Sassano, dove ha avuto luogo l’evento clou della giornata con lo spettacolo presentato dalla show girl Roberta Morise e da Antonio Mastrandrea. Un mix tra socialità, territorio, cultura ed economia. Un pomeriggio non di solo intrattenimento ma anche di confronti e soprattutto dati e date, con la presentazione del primo Bilancio Sociale della Banca, affidato al Responsabile dell’Area Direzione della Banca Cono Federico. Un lavoro che si propone di comunicare il Sistema di Valori cui si ispira l’agire della Banca, fondato sulla centralità della persona e sulla valenza sociali, illustrando le principali attività sociali promosse sul territorio. Oltre alla presentazione del bilancio sociale spazio anche alla tavola rotonda dal titolo “BCC: Banche Che Contano”, moderata dal giornalista RAI Angelo Raffaele Amelio, alla quale hanno partecipato: il Direttore Generale Michele Albanese, il Direttore della Federazione Campana BCC Franco Vildacci ed altri esponenti del Credito Cooperativo per discutere dell’importante valenza delle BCC all’interno del territorio. Il tutto è stato accompagnato dalle esibizioni degli “Amici della Banca Monte Pruno”: il coro “Noi…I Ragazzi della Monte Pruno”, il duo Bernardo Tramontano e Luigi Di Miele,l’Accademia Musicale del Vallo di Diano, la Monte Pruno Flutensamble, la scuola di ballo New Dance All Dance – Ballet Studio. Il MONTE PRUNO DAY si è poi concluso con lo show dell’attore comico Biagio Izzo. Un’idea di concentrare in un’unica giornata i due momenti che nasce dalla volontà di condividere con i soci, i clienti e gli amici della Banca, gli importanti risultati, economici e sociali, prodotti dalla Banca Monte Pruno, a favore di tutto il territorio, nel corso del 2013.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#