Celle di Bulgheria (SA): nominato il Commissario Prefettizio Roberto Amantea

Post elezioni movimentato a Celle di Bulgheria, piccolo centro del Golfo di Policastro ora commissariato a causa del mancato raggiungimento del quorum degli aventi diritto al voto che ha impedito alll’unico candidato alle comunali, Orlando Balbi di sedere sulla poltrona di primo cittadino. Balbi infatti ha presentato ricorso e vuole vederci chiaro, come viene evidenziato in un’intervista rilasciata al quotidiano “La Città di Salerno”. ” Una situazione così e una così alta percentuale di votanti a Celle non si era mai registrata – spiega Balbi- il quorum non è stato raggiunto perchè molti si trovano all’estero dei nostri concittadini e impossibilitati a votare”. Balbi così annuncia il ricorso per annullare la decisione del Ministero e di verificare il registro degli aventi diritto al voto. Pronto un esposto in Procura. Bedn 600 cellesi si trovani all’estero, un numero che potrebbe spiegare le ragioni del ricorso del legale Capano. Polemiche anche sul funzionamento degli uffici elettorali del Comune. Insufficienti così i 900 elettori che hanno votato domenica 25 maggio, per scongiurare l’arrivo del commissario prefettizio. Il Prefetto di Salerno, Gerarda Maria Pantalone, infatti ha nominato il Viceprefetto aggiunto dr. Roberto Amantea Commissario Prefettizio del Comune di Celle di Bulgheria, così come espressamente previsto dalla legge. Il dr. Amantea assicurerà la gestione dell’Ente con i poteri spettanti al Consiglio Comunale, alla Giunta ed al Sindaco fino alle prossime consultazioni elettorali. A renderlo noto è la Prefettura con un comunicato ufficiale. Amantea già nel 2012 rivestì la carica di commissario per circa otto mesi al Comune di Polla, dopo la sfiducia alla giunta comunale Loviso.Il viceprefetto aggiunto Amantea fu nominato anche commissario alla guida del comune di Futani nel maggio 2013. In quell’occasione , il provvedimento fu adottato per la stessa causa del mancato raggiungimento da parte dell’unica lista che partecipava alla competizione elettorale,  del 50% dei voti degli elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#