Castellabate (SA): scoperte opere abusive su suolo marittimo

L’ufficio circondariale marittimo di Agropoli, diretto dal tenente di vascello Rosario Florio, ha messo i sigilli alle opere realizzate abusivamente all’esterno di un’abitazione privata in località Lago, dove il cittadino aveva anche collocato un cancello privo dell’autorizzazione del Compartimento marittimo. Le costruzioni sono state sottoposte a sequestro penale preventivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#