Politica: Mara Carfagna si appella all’unità del centrodestra salernitano

Dopo le elezioni dello scorso 25 maggio e soprattutto dopo i risultati dei ballotaggi in Provincia di Salerno, l’analisi politica, corredata anche da un’opportuno senso critico, porta ad esaminare quanto accaduto in quelle città roccaforti di questa o quell’altra coalizione politica, dove invece quanto prospettato è stato completamente disatteso. In virtù di questo, l’On. Mara Carafagna, Coordinatore di Forza Italia in Provincia di Salerno,chiede al partito e ai suoi componenti di ritrovare unità nel centrodestra. “I risultati dei ballottaggi ed il particolare momento che vive la nostra coalizione, scrive la Carafagna in una nota stampa,  che pure in Campania continua a raccogliere risultati superiori alla media nazionale, impongono una riflessione che non può non partire da un progetto di riunificazione di tutte forze del centrodestra. In questa prospettiva credo che sia opportuno che proprio a Salerno venga istituito un tavolo permanente intorno al quale i partiti del centrodestra si confrontino ed individuino i percorsi migliori per un progetto unitario” . Nella nota sembra ritornare il sereno con il governatore Campano Caldoro, poiché la deputata salernitana si ispiara proprio al buon governo di Caldoro, per far ripartire unito il centrodestra, in Campania ed in particolar modo in provincia di Salerno.  “L’unità del centrodestra anche in provincia di Salerno è una priorità, sottolinea la Carfagna, ed io mi faccio carico dell’invito a tutti i responsabili dei partiti della coalizione ad un tavolo comune”. Un appello colto e rilanciato anche da Giuseppe Zitarosa di Forza Italia, che invita tutti a fare “un grande sforzo e aprirsi al confronto e alla collaborazione affinché il centrodestra locale ristabilisca insieme la sua leadership”. Bisognerà, ora, attendere cosa risponderanno le forze politiche a cui si è appellata la Carfagna, sicuramente, come confermato da più parti, la campagna elettorale per le prossime elezioni regionali è cominciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#