Santa Marina (SA): lidi balneari, scontro tra Fortunato e Miccio

E’ scontro tra Giovanni Fortunato e la Soprintendenza sui lidi balneari nel comune di Santa Marina nel Golfo di Policastro. Arrivano infatti delle dichiarazione del Presidente del Consiglio del comune costiero, dopo quelle rilasciate dal  Soprintendente per i B.A.P. di SA-AV Gennaro Miccio inerenti la “questione” lidi di Policastro Bussentino. “E’ sconcertante constatare che il soprintendente quasi preannunci, lasciandolo intendere il parere contrario della soprintendenza stessa al rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche”- afferma Fortunato. Il rilascio delle ulteriori autorizzazioni è stato infatti, oggetto di esame in sede di conferenza dei servizi riguardanti gli ulteriori sei lidi previsti nel nuovo PAD. Fortunato inoltre rimarca l’influenza del Soprintendente sulla decisione che spetta al funzionario delegato dei BAP SA- AV. “E’, inoltre, inammissibile- continua Fortunato-l’ingerenza perpetrata dalla Soprintendenza in merito alla pianificazione demaniale, in quanto quest’ultima di esclusiva competenza comunale. L’analisi fatta da Miccio- tuona Fortunato- sul rapporto tra spiaggia pubblica e spiaggia privata si fonda su falsi presupposti, poiché con la nuova pianificazione demaniale, approvata in Consiglio Comunale, prevede di destinare l’80% della spiaggia esistente per il libero accesso. “In ogni caso- conclude il comunicato a firma del consigliere- ci si augura che la valutazione delle pratiche da effettuarsi nella seduta di conferenza dei servizi possa essere scevra da ogni preconcetto, resa in maniera serena e unicamente volta all’interesse e perseguimento per il bene comune”. Il comune di Santa Marina in questo modo avverte la necessità di giungere ad  un  rapido  e favorevole esame dei   progetti riguardanti l’istallazione di chioschi e stabilimenti balneari sull’arenile di Policastro Bussentino a pochi giorni dall’inizio delle vacanze.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#