Economia: Fondo Microcredito Piccoli Comuni Campani. Finanziamenti a start-up e PMI

E’ stato pubblicato il bando per l’accesso al Fondo Microcredito FSE Campania “Piccoli Comuni P.I.C.O.”, gestito da Sviluppo Campania S.p.A., che mette in campo risorse pari a 20 milioni di euro per finanziare Programmi Integrati di microcredito dei Comuni, PICO appunto, rivolti a promuovere iniziative imprenditoriali di disoccupati, inoccupati, giovani, donne e immigrati, con lo scopo di contrastare i fenomeni di spopolamento, di difficoltà di accesso al credito da parte delle imprese, e promuovendo parallelamente la propensione dei territori locali ad attrarre nuovi invenstimenti. Possono presentare proposte i ”piccoli” Comuni con popolazione uguale o inferiore ai 5.000 abitanti. Ciascun Comune può presentare un unico PICO che potrà avere un dimensionamento massimo di 150mila euro. I PICO prevedono incentivi rimborsabili (microcredito per un massimo di 25.000 euro) per il sostegno dell’imprenditorialità e l’acceso al mercato del lavoro. L’azione dovrà essere rivolta a sostenere Start-up di imprese riconducibili alla gemmazione da imprese esistenti e attività imprenditoriali o di autoimpiego operanti nei settori indicati nel PICO e funzionali alla strategia del Pico. Gli incentivi rimborsabili, che saranno erogati ai beneficiari selezionati, saranno concessi nella forma tecnica di mutui chirografari a tasso 0 con durata di 60 mesi, mentre il rimborso avverrà in rate mensili, con decorrenza di 7 mesi dalla stipula di contratto di finanziamento. Le domande potranno essere presentate a decorrere dalle ore 09:00 del 1 luglio  alle ore 12:00 del 31 luglio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#