Nuove regole sui Pos: la Banca Monte Pruno risponde con la riduzione dei costi

Da oggi sono in vigore le nuove regole sui pagamenti.

Infatti, proprio dal 30 giugno scatta l’obbligo del Pos, il dispositivo che permette di effettuare un pagamento con bancomat, carta di credito o debito, per esercenti, commercianti, professionisti e aziende, così come per autotrasportatori, imprese di costruzioni, idraulici, falegnami, elettricisti, antennisti, manutentori di caldaie, ecc.

Questo significa che i suddetti operatori dovranno consentire ai clienti di pagare, con il bancomat o carta di credito, oltre la soglia dei 30 euro.

Una nuova disposizione che impone ai tanti interessati di doversi adeguare alle nuove regole.

La Banca Monte Pruno, per ridurre l’effetto di questa nuova normativa, ha previsto una riduzione dei costi per i clienti che attiveranno un Pos, dal 30 giugno al 31 agosto.

Sul canone fisso, infatti, verrà applicato uno sconto di 10 euro, che durerà per il primo anno di attivazione del Pos.

Questo comporterà che il servizio base Pos sarà completamente gratuito per il primo anno, mentre i prodotti più sofisticati (Pos GPRS, M-Pos) avranno una riduzione del costo mensile del canone pari a 10 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#