Viabilità Cilento: interrogazione della deputata Mara Carfagna(FI) al Ministro Lupi

“Cosa intende fare il Governo per garantire sicurezza stradale ed evitare il collasso economico del territorio cilentano”? E’ quanto chiede in un’interrogazione parlamentare a risposta scritta Mara Carfagna, coordinatrice Provinciale di Forza Italia. L’interpellanza è stata presentata al Ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, affinché chiarisca se il Governo sia a conoscenza dello stato reale delle cose e quali iniziative urgenti intenda intraprendere. “La Carfagna, come si legge in una nota stampa del partito,  che ha avuto modo in questi mesi di visitare diverse località dell’entroterra cilentano, sottolinea la necessità di intervenire in fretta per salvaguardare l’incolumità dei cittadini e il valore economico prodotto dal flusso turistico che attira nel Cilento, ogni estate, migliaia di visitatori”. Nell’interrogazione parlamentare l’on.Carfagna evidenzia i punti più problematici della questione: smottamenti, cambi di corsia, segnaletica inesistente, buche, avvallamenti ed incidenti. Condizioni determinate dal dissesto idrogeologico che martorizza in particolar modo, e da ormai da troppi anni, il territorio cilentano e del Vallo di Diano. Una situazione, soprattutto le denunce relative agli incidenti, che aggrava la già difficile condizione in cui versano le casse della Pubblica Amministrazione. Per tali gravi motivi, continua la deputata di Forza Italia, il Governo non può più restare a guardare. Non salvaguardare e valorizzare i territori è un gesto inaccettabile, la crescita del nostro Paese inizia dalle province e dalle singole ricchezze che ognuna può dare non solo a livello locale ma nazionale. Il Cilento e il Vallo di Diano rappresentano una risorsa turistica per la provincia a Sud di Salerno e come rappresentante politico di questo territorio farò di tutto per tutelare questi patrimoni ambientali. Il Governo deve dare voce e rispondere con interventi pratici. L’interrogazione parlamentare è solo l’inizio di una battaglia a tutela dei diritti della popolazione cilentana».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#