Teggiano (SA): “Creditiamoci”, il progetto anti-usura della Fondazione Nashak

Di usura si parla poco, anzi pochissimo eppure è un fenomeno criminale che trova nella provincia di Salerno una sua particolare  diffusione. “Negli ultimi anni sono state numerose le inchieste e le operazioni delle forze dell’ordine che hanno evidenziato come certe attività criminali si sono infiltrate nel nostro tessuto economico e sociale.” Lo ha dichiarato Don Andrea La Regina, presidente della fondazione Nashak, a margine della conferenza stampa di oggi di presentazione del progetto anti usura attivato in collaborazione con i comuni di Sala Consilina, Palomonte e Campagna e con il Piano Sociale di zona S10. Tre gli ambiti di azione del progetto tendenti a sensibilizzare e informare le comunità locali e in particolare i ragazzi delle scuole sull’uso responsabile del denaro e ad “accudire” le vittime effettive e potenziali dell’usura. A tal fine saranno predisposti, in collaborazione con gli assistenti sociali del Piano di Zona, sportelli territoriali nei comuni di Sala Consilina, Palomonte e Campagna, al fine di accogliere le richieste di aiuto prima di affidare le vittime alla fondazione Nashak che con l’aiuto di una equipe di psicologi e consulenti economici avvierà la “cura” al male dell’usura.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#