Arbitri: Sezione AIA Sala C.na. Tre tesserati arbitreranno in Lega PRo e in CAN 5

Ieri, nella Sala del Consiglio Federale della FIGC a Roma, si è tenuta la consueta conferenza stampa di fine stagione. Era presente all’evento anche il Presidente AIA Sala Consilina, Gianpiero Cafaro in virtù anche della presentazione dei nuovi organici arbitrali per la stagione 2014/15. Saranno tre, i tesserati della cittadina che dalla prossima stagione potranno affrontare categorie superiori, in particolare Ivan Robilotta e Massimo Manzolillo in LEGA PRO e Giuseppe Aumenta in CAN 5.

Ivan Robilotta di Villa d’Agri, ha l’arbitraggio nel DNA. Si tratta di una vera e propria “famiglia” di arbitri, quella dei Robilotta. Infatti di 3 fratelli, oltre a Ivan, ci sono Manuel (il più grande) che attualmente è assistente in CAN PRO e Christian (il più piccolo) che arbitra nel campionato di Eccellenza Campana. Una passione che i genitori hanno tramandato ai figli. Infatti possiamo affermare che i Robilotta sono arbitri da generazioni, per una passione che sembra davvero non finire mai ! E infatti anche il papà Vincenzo, fu arbitro di Serie C per 5 anni, mentre lo zio Gianni Robilotta ne fece ben 6 di anni sempre tra Serie C1 e C2. La curiosità? Anche la mamma è stata un arbitro.

Per Ivan, arbitro dal 2004, è la consacrazione effettiva. Una carriera velocissima lo porta ai massimi livelli regionali. Dopo un’anno alla CAI (Comitato Arbitri Interregionale) nel 2011 passa in CAN D. Dopo aver acquisito eccellenti capacità tecniche, sempre connesse all’impegno associativo, IVAN conduce una stagione superlativa caratterizzata da costanti successi, in gare sempre più importanti, tra le tante la diretta su Rai Sport Sora – Lupa Roma e la semi finale Play Off Akragas – San Cesareo

 Massimo Manzolillo di Teggiano è arbitro dal 28 Gennaio 1998. Dopo aver raggiunto la massima categoria regionale lascia il fischietto per intraprendere la carriera di Assistente Arbitrale. Nel 2011, dopo 3 anni di militanza nei campionati di Promozione e Eccellenza approda in Serie D. Al suo terzo anno, con quasi 100 gare alle spalle, tra cui 4 gare di Play Off CAN D, due Finali Play off di Eccellenza, due gare del Torneo di Viareggio e una gara di Final Eight Allievi Nazionali, stacca il biglietto per la Lega Pro. La sua promozione arriva grazie al costante impegno ed alla dedizione completa all’AIA.

 

 

Per Manzolillo e Robilotta una carriera in simbiosi, spesso insieme. Spero, davvero, che insieme possano ottenere altri successi.

 Giuseppe Aumenta, 25 anni, Laureato in Ingegneria Civile, è entrato a far parte dell’Associazione Italiana Arbitri il 26/11/2004 e da 10 anni ricopre la carica di Segretario della sezione di Sala Consilina. Dal prossimo campionato si affaccia in uno dei palcoscenici più importanti del calcio a 5 quello della C.A.N. 5, Commissione che attualmente conta 301 Arbitri in tutt’Italia.

Ha raggiunto questo importante traguardo dopo 5 anni di militanza nel calcio a 5 di cui 4 nei campionati regionali (C1 – C2).  Giuseppe ha confermato di possedere importanti doti tecniche che lo hanno sempre contraddistinto nella sua attività. Quest’anno infatti, il fischietto salese ha diretto tre finali, la finale di Coppa Italia Regionale, Maleventum – Reghinna minor, la finale Play Off di C2, Lpg Group Futsal – Victoria Solofra e la finale Allievi Nazionali, Napoli C5 -Roma Torrino Futsal

 

Per una piccola sezione come Sala Consilina, il successo odierno è senza precedenti, mai infatti 3 associati avevano calcato contemporaneamente i palcoscenici della terza divisione nazionale, così come mai vi era stata una coppia nella serie B del Calcio a 5.

 

L’odierno successo  testimonia l’impegno di tutto il gruppo dirigente salese, l’abnegazione dei ragazzi che spero sia di stimolo per coloro che già sono nostri tesserati, ma anche per coloro che in virtù di questo successo si avvicineranno al mondo arbitrale.

Ed infine, permettetemi una nota di colore questa è anche una piccola rivincita su chi ogni domenica ritiene che gli arbitri inviati dalla nostra sezione nei campionati provinciale siano non preparati e formati … se così fosse non otterremo questi successi.

Ad agosto la Lega Pro potrebbe scendere in campo con una terna tutta nostrana (Robilotta I. – Manzolillo, Robilotta M.), cosi come a settembre la Serie B del Calcio a 5 con la coppia Cafaro – Aumenta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#