Padula (SA): aperto al pubblico il “Museo Civico Multimediale”

E’ stata sottoscritta, il 28 giugno scorso, la convenzione con la quale il Comune di Padula all’esito di una procedura di selezione pubblica, ha affidato la gestione del “Museo Civico Multimediale” alla Nova Civitas. Il Museo, allestito in un’antica dimora del centro storico, nei pressi del municipio, racconta la storia di Padula e del Vallo di Diano, attraverso un viaggio virtuale, che si snoda tra “armadi parlanti” che accompagnano i visitatori in un percorso del tutto originale ed unico nel suo genere. Questa mattina l’apertura al pubblico. L’inaugurazione ufficiale del Museo si terrà, però, nel mese di agosto. Il museo si estende su due livelli. I visitatori possono aprire cassetti, sportelli e scrivanie per vedere filmati di rivoluzioni mancate, di vite di briganti, cartografie, libri su cui scorrono documenti, atti a raccontare la storia millenaria di Padula e del Vallo di Diano. Il clou della visita è nell’ultima stanza, piena di specchi, dove i protagonisti sono proprio i visitatori. Quì si celebra il processo a Pisacane ed ai suoi “trecento giovani e forti”. Alla fine la giuria, cioè proprio i visitatori votano e Carlo Pisacane esporrà il suo punto di vista, a seconda dell’esito del voto. Il Museo Civico Multimediale è aperto al pubblico dal martedì alla domenica dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16:00 alle 21:00.

 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#