Comuni ricicloni 2014: Salerno primo capoluogo in Campania

Salerno si riconferma primo capoluogo in Campania nella classifica dei Comuni Ricicloni ovvero quelli che risultano avere una percentuale di raccolta differenziata uguale o superiore al 65%. Salerno risulta con il 65% di raccolta differenziata, scendendo di tre punti percentuali rispetto allo scorso anno. La graduatoria è stilata considerando anche l’indice di buona gestione, che tiene conto di parametri quali la produzione di rifiuti pro-capite, la tipologia di raccolta, la presenza di piattaforma ecologica e molti altri ancora. Comuni Ricicloni 2014, giunto alla ventunesima edizione, è stato realizzato da Legambiente con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. In collaborazione con Associazione nazionale Comuni Italiani, Assobioplastiche, Conai, FederAmbiente, Fise Assoambiente e Fise Unire, CiAl, Comieco, CoRePla, CoReVe, Ricrea, Rilegno, Centro di Coordinamento RAEE, Consorzio Italiano Compostatori e la rivista Rifiuti oggi. Inoltre ieri mattina, sempre durante la manifestazione “Comuni ricicloni”, il Comune di Camerota ha ottenuto il premio Corepla per “la miglior differenziata della plastica” in tutto il sud Italia. Il responsabile della comunicazione Corepla, Gianluca Bertazzoli, ha definito Camerota “una eccellenza della Campania”. Premiato lo sforzo dell’amministrazione Romano e dei cittadini. Fondamentale la campagna di sensibilizzazione del consigliere Troccoli, soprattutto durante il periodo estivo quando Camerota viene invasa dai turisti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#