Salerno: operazione “Àncora”. La Finanza esegue sequestro patrimoniale per 10 mln di euro.1 persona ai domiciliari,tre misure interdittive

Arresti domiciliari nei confronti di un noto pregiudicato di Pontecagnano, interdizione per 3 amministratori di una società  e sequestro di beni per circa 10 milioni di euro. E’ questo il bilancio di un operazione eseguita dal G.I.C.O. del Nucleo Tributi della Guardia di Fiananza.  Gli indagati sono 9. A loro carico vengono contestate, a vario titolo,  ipotesi di reato di trasferimento fraudolento di valori, aggravato dal metodo o dalle finalità mafiose, truffa ai danni dello Stato, falso in bilancio, impiego di beni di provenienza illecita. Le indagini hanno permesso di scoprire  un noto pluripregiudicato, da anni interessato alla gestione di strutture alberghiere lungo il litorale di Pontecagnano, il quale  si era avvalso nel tempo di “prestanomi”, individuati tra conoscenti e familiari, per ricoprire incarichi e ruoli in società a lui direttamente riconducibili, al fine di eludere le disposizioni di legge che colpiscono i patrimoni illecitamente accumulati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#