Enel, Valiante rassicura: “Non saranno chiuse le sedi di Sala Consilina e Sapri”

“A seguito della mia richiesta fatta pervenire ai vertici di Enel distribuzione SPA dopo le voci circolate nei giorni scorsi di una possibile chiusura delle sedi di Sala Consilina e Sapri, in mattinata ho ricevuto rassicurazioni da parte dell’azienda che, a nome del responsabile relazioni esterne dott. Napoleone Cera che ringrazio per la tempestività e la sensibilità mostrata sulla vicenda, mi ha informato che il piano di riorganizzazione previsto da Enel Distribuzione non comporta tagli al personale e non avrà ripercussioni sulla qualità del servizio elettrico offerto alla clientela nel territorio salernitano e che i cambiamenti, definiti nell’ambito di un piano nazionale presentato nei giorni scorsi ai sindacati, mirano esclusivamente a rendere più razionale ed efficiente l’organizzazione interna aziendale, senza alcuna ripercussione negativa verso l’esterno. Non verranno, pertanto, modificate le attività operative del personale e restano confermate le sedi di Sala Consilina e Sapri, con i rispettivi tecnici e operai in servizio che continueranno ad operare, in maniera integrata, sui territori di competenza. Viene garantita anche autonomia finanziaria amministrativa alle sedi di Sala Consilina e Sapri. Alla luce di queste considerazioni ritengo pertanto di poter esprimere soddisfazione e rassicurare sia gli addetti ai lavori che a tutti i cittadini coinvolti dagli effetti di questa trasformazione, rinnovando il mio impegno a lavorare per vigilare affinché vengano rispettate le disposizioni previste da parte di Enel e a difesa degli interessi di un territorio, quello del basso salernitano, che già tanto sta subendo in termini di riduzione di servizi che vengono erogati a cittadini ed imprese”.E’ quanto dichiara l’on. Simone Valiante, deputato salernitano del PD

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#