Padula (SA) : presentato il progetto teatrale “Tanagriade”

 

 

A partire dal prossimo 20 luglio si terrà presso la Spezieria della Certosa di San Lorenzo a Padula Tanagriade”, una performance che evoca l’epica del mondo femminile, un mondo troppe volte abusato e oggetto di violenza. Una location suggestiva e storica la Spezieria di Padula, scelta non a caso dagli organizzatori, che evoca il luogo della cultura, scelto dai monaci appunto 700 anni fa per raccogliere e divulgare le migliori idee e il sapere e che oggi vuole essere il luogo preposto ad hoc per un evento del tutto meritevole di nota. La denominazione Tanagriade deriva dalla “tanagrina”, statuina prodotta intorno alla metà del IV secolo a.C. a Tanagra, città dell’antica Beozia, ritrovata dopo una campagna di scavo del Vallo di Diano. Statuina legata ai riti della fecondità femminile, come vera e propria garante della fertilità.

Lo spettacolo è diretto da Salvatore Ungaro con gli intervalli musicali di Leo e Cinzia Giuliano. Sarà composto da tre quadri scenici, dove una serie di attori ma soprattutto di attrici interpreterà monologhi di celebri artisti come Giorgio Gaber, Luciana Littizzetto, Eduardo De Filippo. In più, un testo della giornalista di Repubblica Concita De Gregorio e un testo originale scritto e recitato da Maria Gabriella Macini dal titolo “Madre di tutte le madri”. L’iniziativa s’ inserisce nel percorso già inaugurato il 25 novembre scorso, “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne”, con la mostra “Sciarpe rosso sangue senza donne”, attualmente ancora visitabile tutti i fine settimana  nei locali della Spezieria. L’appuntamento è, quindi, per il 20 luglio, con la prima doppia rappresentazione. Info e prenotazioni al 3348494131.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#