Sanità valdianese: Tortora “Necessario sblocco tourn over”. Arriva a Sala l’ecografo

Il direttore Sanitario dell’Ospedale “Curto”, Aristide Tortora,  ritorna ai nostri microfoni sulla difficile vertenza che riguarda l’Asl Salerno ed in particola modo le strutture sanitarie del Vallo di Diano che necessitano, tra le altre cose, di un repentino   sblocco del tourn over, auspicato anche dal Direttore dell’Asl Salerno, Squillante,  per garantire una sanità adeguata alle esigenze del territorio.  Intanto una buona notizia arriva per il Poliambulatorio di Sala Consilina. Il Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Asl Salerno, Sergio Annunziata insieme al Direttore del Distretto Sanitario 72 di Sala Consilina, Giuseppe Di Fluri, per accellerare l’arrivo presso la struttura di un ecografo che riuscirebbe ad ottemperare a numerose necessità dei cittadini, ha ricevuto la disponibilità da parte delle tre Bcc del territorio: la Bcc di Buonabitacolo, la Bcc Monte Pruno e la Bcc di Sassano a finanziaria l’acquisto dello strumento che arriverà, annunciano Annunziata e Di Fluri, in tempi brevi a  Sala Consilina. Ed inoltre si sta tentando di far ritornare all’ospedale “Curto” di Polla il dentista, figura che manca da tanti anni presso la struttura sanitaria, in modo da garantire il diritto alla salute a tutti, in particolar modo alle fasce svantaggiate della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#