Sant’Arsenio (SA): terminate le riprese de “La crociata dei Buffoni”

Sono terminate nel week end le riprese del film “La crociata dei buffoni” per la regia di Brando improta. Il giovane regista napoletano ha scelto di nuovo Sant’Arsenio dopo lo splendido lavoro compiuto, nel 2011, con il progetto Artisthouse. Il piccolo paese, si è trasformato infatti per alcuni giorni in set cinematografico per realizzare , questa volta una storia  più costruita e sfaccettata  sulla quale Brando ha lavorato circa due anni, soprattutto per riuscire ad amalgamare nel migliore dei modi elementi della commedia ad altri leggermente più drammatici e realistici. Per le riprese del film che parla di amicizia e di valori, Improta, come ha già fatto in passato, coinvolgerà gli stessi santarsenesi in ruoli grandi e piccoli, facendo cenno anche ad alcune tradizioni storiche e folkloristiche del paese, in modo da raccontare l’Italia dei piccoli centri, più gioiosa e meno chiassosa di quella delle grandi città. La storia de “La crociata dei buffoni”,  inizia con un gruppo di amici che vive su di un’isola, perché piuttosto delusi dall’Italia. Uno di loro, però, in seguito ad un trauma, scappa senza lasciare agli amici un recapito o un indirizzo. Un anno dopo, in occasione del matrimonio di uno di loro, gli amici decidono di cercarlo e, dopo varie tappe, il loro viaggio li porterà dalla Spagna fino a Sant’Arsenio. Qui, diventati amici di alcuni santarsenesi, riscopriranno il piacere di essere italiani, le tradizioni delle loro terre e compieranno una buona azione aiutando due nemici giurati a seppellire l’ascia di guerra. La prima parte del film è stata ambientata in Spagna, la seconda a Napoli e tutta la parte finale a Sant’Arsenio. Tanta partecipazione da parte dei santarsenesi ne “La Crociata dei Buffoni” che vede tra gli interpreti anche il famoso attore napoletano Francesco Paolantoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#