Basilicata: Petrolio. I cittadini bloccano i cantieri della Total a Tempa Rossa

Un gruppo di cittadini di Gorgoglione e Corleto Perticara intorno alle 6 di questa mattina ha bloccato due ingressi del cantiere Tempa Rossa a Gorgoglione, in provincia di Matera. I manifestanti hanno fatto sapere che rimarranno in presidio fino a quando non riusciranno a parlare con il premier Matteo Renzi e l’amministratore unico della Total. I lavoratori e i mezzi bloccati hanno sostato dapprima tra i manifestanti e poi sono stati invitati da alcuni dirigenti della Total a recarsi nei punti di raccolta. Un terzo ingresso al cantiere della Total è al momento accessibile. I manifestanti sono stati identificati dai carabinieri giunti sul posto poco dopo l’inizio del presidio. Nel cantiere tra Corleto Perticara e Gorgoglione si trovano i pozzi di estrazione petrolifera che dovrebbero entrare in funzione a partire dal 2016. Il petrolio che verrà estratto nella valle del Sauro sarà poi convoglioato nella raffineria di Taranto. E proprio in questi giorni nella cittadina Jonica cittadini e attivisti stanno manifestando per dire no al petrolio di Tempa Rossa. Il presidio andrà avanti anche stanotte.  Secondo i manifestanti i lavori per la realizzazione dell’infrastruttura a servizio dei pozzi petroliferi avrebbero gravemente danneggiato le attività agricole e zootecniche della zona.
Fonte Basilica24.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#