Padula (SA): continua presso la Spezieria della Certosa di San Lorenzo a Padula la pièce Tanagriade

Continua presso la Spezieria della Certosa di San Lorenzo a Padula la pièce Tanagriade per la regia di Salvatore Ungaro. Nata da un’idea dell’associazione turistica Pro Loco di Padula, Tanagriade narra il drammatico fenomeno del femminicidio e della violenza di genere e vuole indurre alla riflessione. E’ l’epica del mondo femminile ma troppe volte abusato e oggetto di violenza. Sono tre i quadri scenici all’interno dei quali si muovono i protagonisti: nel I quadro – dall’estro del pittore prende vita la tanagrina – Io penso tratto da Secondo me la donna di Gaber e Luporini è interpretato da Salvatore Ceglia, Madre di tutte le madri di Maria Gabriella Macini è interpretato da lei stessa; nel II quadro – tre frammenti di storia prendono vita, troviamo Chi sono io? Tratto da i monologhi di Filomena Marturano di E. De Filippo interpretato da Gioia Benvenga, L’amore tratto da il monologo sulla violenza di genere di L. Littizzetto interpretato da Filomena Arato, La rateta racconto popolare catalano tratto da Malamore di C. Di Gregorio interpretato da Giovanna Marrone; nel III quadro – squarci di psicodramma e contemporaneità della donna strega – Ti amerò per sempre tratto da Anna Cappelli di Annibale Ruccello interpretato da Salvatore Ungaro, Strega tratto da Chiamatemi Strega monologo di Barbara Giorgi interpretato da Orsola Santoro. Intervalli musicali affidati a Cinzia Giuliano (Violino), Leo Giuliano (Chitarra classica).

Tanagriade:

Venerdì 1 agosto ore 20,00/ 21,00 /22,00

Mercoledì 13 agosto ore 20,00/ 21,00 /22,00

Giovedì 14 agosto ore 20,00/ 21,00 /22,00

Venerdì 22 agosto ore 20,00/ 21,00 /22,00

Venerdì 29 agosto ore 20,00/ 21,00 /22,00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#