Salerno: lite nella movida salernitana. Spunta un coltello. Ventenne in prognosi riservata

Ancora violenza nella movida salernitana. Ennesima lite che si è conclusa con un ventenne ricoverato al “Ruggi” in prognosi riservata ed il suo aggressore appena maggiorenne è finito in carcere a Fuorni con l’accusa di tentato omicidio. La lite con tanto di coltellate  si è verificato intorno alla mezzanotte dinanzi ad un bar che si trova nei pressi di Via Roma.  L’aggressore era in compagnia della ex fidanzata della vittima. Probabilmente la gelosia alla base della lite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *