Marina di Camerota (SA): bagnante rischia di annegare. Salvato dai Carabinieri

Il forte vento di maestrale che ha caratterizzato la giornata di ieri sono stati diversi i bagnanti in difficoltà nelle acque agitate della Provincia di Salerno. E’ successo anche a Marina di Camerota, dove i Carabinieri della locale stazione con il Comandante a bordo, il Luogotenente Massimo Di Franco, si sono accorti di un bagnante in difficoltà tra le onde a circa 40 metri dalla costa. Percepita immediatamente la drammaticità della situazione,  due militari non hanno esitato a scendere sulla scogliera e, dopo essersi ancorati, hanno lanciato in acqua un salvagente assicurato con una cima di recupero, con il quale sono riusciti a tirare il corpo dell’uomo, ormai esanime, fino a riva, salvandolo dalla furia del moto ondoso. Il villeggiante, un 50enne della Provincia di Salerno, dopo essersi ripreso, ha ringraziato i due Carabinieri per l’eroico gesto, i quali sono stati applauditi dalle numerose persone presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *