Consid: le nuove proposte per la promozione del marchio d’area “Vallo di Diano”

È stata rinviata al prossimo anno la Fiera del Made in Italy “Berlitalia”, evento in programma dal 5 al 7 Settembre 2014 a Berlino che avrebbe visto la presenza del Marchio d’area territoriale “Vallo di Diano” pronto, con un proprio stand, a presentare al pubblico tedesco la propria offerta turistica e le attività connesse (produzioni agro-alimentari, artigianato, etc.). Da Berlino, inoltre, si sarebbe lanciato il portale turistico del Vallo di Diano (www.visitvallodidiano.it), e si sarebbero proposti una serie di pacchetti turistici immediatamente commercializzabili. La partecipazione alla Berlitalia 2014 avrebbe rappresentato, pertanto, il primo importante banco di prova della rete territoriale messa in campo dal CONSID, Consorzio Imprese Diano per la promozione del territorio, che gestirà il Marchio d’Area Vallo di Diano ed il relativo disciplinare per i prossimi dieci anni, con l’approvazione della Comunità Montana Vallo di Diano. “L’ipotesi di promuovere il territorio sotto ogni aspetto della vita sociale, produttiva e del tempo libero con la costruzione di una Rete infrastrutturale turistica, attraverso il portale per noi continua a rimanere un obiettivo da raggiungere, spiega il presidente del CONSID, Peppino Cirigliano, la stessa costituirà la base di partenza per tutte le opportunità che non mancheranno certamente nei vari settori produttivi del nostro Vallo di Diano”.  Dopo aver appreso la notizia il CONSID non si perde d’animo e continua il suo impegno per promuovere il Marchio d’area Vallo di Diano con una serie di iniziative da mettere in campo e da proporre alla Rete di enti, associazioni ed aziende che sta organizzandosi nel Vallo di Diano. Il CONSID, infatti, si propone di mettere in piedi un progetto di promozione del Vallo di Diano nelle città più importanti d’Europa, a partire dal Sony Center di Berlino. L’idea è quella di creare un punto di promozione itinerante che di volta in volta si fermerà per circa tre mesi in ogni città per offrire tutte le informazioni necessarie sul territorio e le sue eccellenze paesaggistico-ambientali, culturali, artistiche ed enogastronomiche.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. LuRos ha detto:

    A mio avviso il logo si presta bene anche per il merchandising. Abbigliamento,souvenirs etc etc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *