Distretto Sanitario Sala C.na: Consiglio di Stato accoglie ricorso Asl Salerno e Comune di Sant’Arsenio

Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dall’Asl Salerno e dal Comune di Sant’Arsenio in merito al blocco del trasferimento degli uffici del Distretto Sanitario 72 di Sala Consilina. Quindi la magistratura ha stabilito il trasferimento degli uffici dalla sede salese a quella di Sant’Arsenio.

La seconda sezione del T.A.R. Salerno, con ordinanza n. 269/2014 del 15.5.2014, aveva sospeso il trasferimento della sede del Distretto Sanitario n. 72 dai locali di via Pozzillo a Sala Consilina all’ex Ospedale di Sant’Arsenio . Il T.A.R. (collegio presieduto dal dott. Luigi Antonio Esposito, relatore dott. Maurizio Santise)  aveva ritenuto fondati i motivi del ricorso, predisposto dal Comune di Sala Consilina. Pertanto il T.A.R. Salerno, sanzionando l’operato della Azienda Sanitaria di Salerno, aveva sospeso gli atti impugnati dal Comune di Sala Consilina, con i quali la Direzione dell’A.S.L. aveva trasferito la sede del Distretto a Sant’Arsenio. Nel giudizio si era anche costituito il Comune di Sant’Arsenio, assisstito dall’Avv. Nicola Senatore,  per sostenere le ragioni dell’A.S.L., mentre i Comuni di Sassano, di Sanza, di Montesano Sulla Marcellana, di Padula, di Monte San Giacomo e di Casalbuono, difesi dall’avvocato Loreto Zozzaro,  erano intervenuti per sostenere le ragioni del Comune di Sala Consilina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#