Centro Sportivo Italiano Provincia di Salerno: riunione programmatica delle attività. Presente Cardamone di Sala C.na

I consiglieri provinciali del Centro Sportivo Italiano- comitato provinciale di Salerno- si sono riuniti in assemblea per programmare le attività sportive 2014-2015. Presenti i delegati di zona: Fioravante Gallo, delegato di zona di Castellabate e Cilento; Giuseppe Ricciardi delegato Piana del Sele; Matteo Cardamone, delegato di Sala Consilina, Annunziato Costanzo, delegato di Torre Orsaia.

“Sarà un anno ricco di novità, perché rispetto allo scorso anno, abbiamo un aumento di società iscritte al nostro Comitato e sono sicuro che  il Centro sportivo continuerà ad essere il primo Ente di promozione in provincia di Salerno” così ha esordito il presidente del Csi, Mimmo Credentino, rivolgendosi all’assemblea.

Si parte,  da subito, con il corso di formazione per dirigenti sportivi, che si terrà il 27 e 28 settembre a Paestum, a cui parteciperanno anche gli arbitri,  diretti dal  responsabile del settore Calcio, Bruno Nicastro.

“La formazione dei nostri dirigente- sottolinea il responsabile della formazione- deve essere di primaria importanza per poter insegnare, soprattutto ai nostri giovani atleti, le regole sportive da mettere in campo nel rispetto dell’altro”. Il presidente Credentino si è, poi, soffermato su quanto realizzato nella scorsa stagione agonistica che si è conclusa a giugno con l’incontro a Roma con Papa Francesco. “L’occasione è stata la ricorrenza dei 70 anni della fondazione del Centro Sportivo Italiano e anche Salerno era presente con i suoi numero atleti e dirigenti”. Gli ha fatto eco il vice presidente, Giovanni Regine: “Un’esperienza toccante e indimenticabile.  Vedere i nostri atleti e dirigenti in Piazza San Pietro, insieme a migliaia di iscritti al CSI di tutto il mondo, con Papa Francesco, è stato  commovente.  In quella occasione- ha concluso Regine- ho avuto la prova che lo sport veramente può  aggregare gli uomini di ogni nazionalità. Papa Francesco ci ha dato una nuova carica a fare sempre di più e meglio, avendo come obiettivo la formazione dei nostri atleti al rispetto e alla ricerca dei valori veri della vita”.

Inizia un nuovo anno di   attività sportive che vedrà impegnati atleti di tutta la provincia di Salerno. Non ci saranno solo campionati agonistici, che si concluderanno in primavera prossima; ma anche iniziative messe in campo  dalle scuole di ballo, palestre e dai gruppi oratoriali. “Una grande sfida per fare sempre di più e meglio”. Questo lo slogan che il presidente, Credentino ha lanciato ai suoi consiglieri provinciali ed ai membri del Consiglio regionale, che erano presenti per un incontro sulle attività regionali, nella sede di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *