Salerno: ieri la 64esima giornata nazionale per le Vittime degli incidenti sul lavoro

“Rispetta il tuo presente, vale anche per il suo futuro”- è questo lo slogan della 64esima giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro, che ieri ha avuto luogo in tutta Italia e anche a Salerno, organizzata dall’ANMIL. Nella mattinata di ieri presso il Salone dei Marmi di Palazzo di Città, ha avuto luogo la consueta cerimonia alla presenza del presidente dell’Anmil di Salerno, Fiore Prosapio. Dopo la Santa Messa celebrata dal Arcivescovo Luigi Moretti, i partecipanti hanno sfilato in corteo fino al Comune. Alla cerimonia erano presenti diverse delegazioni dei comuni della Provincia di Salerno. Per il Vallo di Diano, come accade orami da venti anni, il comune di Polla ha partecipato con il consigliere di maggioranza Graziano Vocca. Presente anche il consigliere regionale Donato Pica, che insieme agli altri relatori ha analizzato i numeri e le statistiche degli infortuni sul lavoro. Al centro dei discorsi infatti, le massime istituzioni in materia, si sono confrontati sulle realtà socio-economiche del nostro Paese e sulla tutela che deve essere garantita alle vittime del lavoro per una più equa e adeguata assistenza. Affrontato il tema della sicurezza e le iniziative più efficaci in termini di prevenzione degli infortuni sul lavoro.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#