Vallo della Lucania (SA): vacanza del sorriso, nel week end teatro con Tempo e Memoria di Polla

E’ iniziata sabato scorso la rassegna Teatro del sorriso, nell’ edizione di Vallo della Lucania,  presso il Teatrino Comunale Piccolo dell’ex convento dei domenicani. Ad aprire l’incontro la dott.ssa Flavia Camera, in rappresentanza dell’ospedale pediatrico oncoematologico Pausilipon di Napoli, l’ing. Angelo De Vita, direttore dell’Ente Parco, il dott. Mario Ogliaruso, Piano di Zona S8, i Capocomici delle compagnie aderenti, il coordinatore della Vacanza del sorriso e della rassegna, Giuseppe Damiani. Al termine dell’incontro spazio al teatro con il primo degli otto spettacoli in programma. Ad esibirsi con la commedia comica “E grazie rò paravise” la compagnia teatrale “I saltimbanchi di Don Bosco” dell’Associazione Tempo e Memoria di Polla. La Kermesse artistica e solidale è patrocinata dall’Ente Parco e organizzata dal Comune di Vallo della Lucania, in collaborazione con l’associazione Cilento Verde Blu e le compagnie teatrali aderenti. Gli spettacoli si effettueranno tutti i venerdì, sabato e domenica fino al 26 ottobre e prevedono ingressi gratuiti e offerte facoltative. Lo scopo della rassegna è quello di promuovere e sostenere la manifestazione di solidarietà  “La Vacanza del sorriso”, che ha la finalità di offrire vacanze gratuite, all’insegna della spensieratezza, della ricreatività e della solidarietà, a centinaia di  bambini e ragazzi affetti da patologie tumorali ed alle rispettive famiglie, provenienti da strutture socio-sanitarie pediatriche oncoematologiche, ospedali ed organizzazione del settore, di tutta Italia. La suddetta vacanza del sorriso è realizzata grazie al sostegno di circa 400 partner e circa 2000 volontari, che offrono, a titolo gratuito, prodotti e servizi, utili ed omologabili alla costituzione dei pacchetti turistici settimanali, gratuiti, proposti ai reparti di pediatria oncoematologica, e sono comprensivi di vitto  e alloggio, escursioni ed attività ricreative, oltre al calore ed alla solidarietà dei cittadini del nostro territorio. Ma, detti pacchetti finora non comprendono le spese di viaggio delle famiglie, perché insostenibili dall’organizzazione. Il fine della rassegna è proprio quello di raccogliere fondi per sopperire alle spese di viaggio delle famiglie indigenti, al fine di garantire loro, la possibilità di beneficiare della vacanza del sorriso. Gli auspicabili introiti saranno certificati dalle rispettive compagnie teatrali e dagli organizzatori della rassegna e saranno utilizzati, esclusivamente, per costituire un “plafond economico”, da utilizzare unicamente per sopperire alle spese di viaggio per le famiglie meno abbienti.Un  determinante contributo nella realizzazione della rassegna, oltre che dagli Enti Comunali coinvolti,  è fornito dalla partecipazione di ben 29 compagnie teatrali cilentane e valdianesi, che con grande spirito di collaborazione e generosità, stanno offrendo, a titolo gratuito, le loro rappresentazioni nella formula itinerante, permettendo di realizzare un cartellone di tutto rispetto, con ben 70 spettacoli, distribuiti nei palcoscenici e nelle località del comprensorio, tra i quali possiamo elencare,  per il 2014,  i Comuni di Polla, Pisciotta, Camerota, Sapri, Vallo della Lucania, Castellabate e Agropoli.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *