Montesano (SA). Stazione elettrica: il Consiglio di Stato respinge il ricorso di Terna

“Finalmente una buona notizia, il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso di ottemperanza di Terna”. Il sindaco di Montesano sulla Marcellana, Dino Fiore Volentini, annuncia sul suo profilo Facebook una nuova tappa della vicenda giudiziaria che riguarda la costruzione della stazione elettrica Terna a Montesano sulla Marcellana. Terna, il 24 aprile scorso, aveva presentato ricorso al Consiglio di Stato per poter ricominciare i lavori nel cantiere sito a Montesano Scalo chiedendo l’applicazione della sentenza, che era stata sfavorevole al Comune (in un precedente ricorso). I lavori da parte di Terna non erano ricominciati anche perché a marzo la Regione Campania aveva firmato il provvedimento di sospensione dell’autorizzazione regionale per il lavori.

Il Consiglio di Stato da quanto si apprende avrebbe respinto il ricorso poiché sostanzialemente avrebbe dichiarato  la propria incompetenza funzionale, in quanto l’organo competente in merito al ricorso sarebbe il Tar Campania, nella cui circoscrizione ha sede l’Ente resistente, ossia il Comune di Montesano S/M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *