Allarme criminalità nel Vallo di Diano. Svaligiati bar, aziende e scuole

Allarme criminalità nel Vallo di Diano. I ladri hanno colpito ad Atena Lucana, Polla, San Rufo e Montesano sulla Marcellana. E in alcuni casi si tratta di furti ben pianificati. Ad Atena, i malviventi hanno colpito nel “Bar Alfano”, nei pressi del distributore di benzina Agip sulla Fondo Valle D’Agri. I ladri, tre,con volto coperto, hanno scassinato la saracinesca dell’attività commerciale  servendosi di una catena agganciata ad un’automobile di grossa cilindrata  che una volta messa in moto ha scardinato la saracinesca permettendo ai ladri di penetrare all’interno del locale. Dall’attività commerciale i tre, in otto minuti hanno portato via valori bollati ed una grande quantità di sigarette per un valore che si aggira tra i 10 ed i 20 mila euro. La proprietaria attacca: “Non siamo tutelati”. Altro furto, poi, nella zona industriale di Polla. I malviventi nei giorni scorsi hanno svaligiato un capannone di luminarie portando via la merce rubata con un furgone della ditta stessa. Furgone poi ritrovato nel Napoletano. Stesso Modus operandi di un altro colpo sempre realizzato nell’area Pip di Polla. Infine è caccia alla banda di ladri che sta agendo nelle scuole del comprensorio. Dopo il furto a San Rufo i ladri hanno svuotato anche l’istituto “Abate Giuseppe Cestari”. In entrambi gli episodi sono stati portati via strumentazioni elettroniche di ultima generazione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *