Vicenda Ergon. Capozzoli attacca il sindacato: “Noi cerchiamo di salvare i posti di lavoro”

“Trenta posti di lavoro sono a rischio e cerchiamo di salvarli con la cassa integrazione come da accordi con quasi tutti i sindacati e con tutti gli enti predisposti”. Pasquale Capozzoli, amministratore dell’Ergon, respinge l’attacco del sindacato Azzurro. Il sindacato aveva accusato l’Ergon di aver ingannato l’Insp con una cassa integrazione irregolare. “Deve restituire i soldi”, aveva scritto il sindacato denunciando l’Ergon alla Procura di Lagonegro. Capozzoli contrattacca e promette azioni legali. Inoltre fa anche un resoconto della situazione dell’azienda che gestisce il ciclo dei rifiuti. Ascoltiamolo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#