Roccadaspide, sorpresi a rubare carburante: arrestati tre Rumeni

I Carabinieri della Stazione di Roccadaspide, in collaborazione con i militari delle Stazioni Carabinieri di Altavilla Silentina e Borgo Carillia, la notte scorsa hanno tratto in arresto in flagranza di reato tre uomini, tutti domiciliati in Eboli, responsabili in concorso di resistenza a pubblico ufficiale e di furto aggravato. Si tratta di

ciarno bogdan sergiu

CIARNO Bogdan Sergiu, cittadino rumeno 22 anni,

silaghi gabriel nucusor

SILAGHI Gabriel Nicusos, cittadino rumeno di 28 anni,

balan robert vasile

e BALAN Robert Vasile, cittadino rumeno di 44 anni. I Carabinieri di Roccadaspide nel corso di un servizio perlustrativo hanno sorpreso due autovetture sospette in una zona di campagna. I malfattori vistisi scoperti hanno tentato una precipitosa fuga. Il primo veicolo è stato subito raggiunto e bloccato, mentre il secondo è riuscito ad allontanarsi, ma è stato poi fermato poco dopo dai militari della Compagnia di Eboli che su segnalazione della Centrale Operativa di Agropoli avevano già attuato vari posti di controlli nella giurisdizione. Il primo dei veicoli fermati è risultato oggetto di furto, ed all’interno sono stati rinvenuti arnesi ed attrezzature meccaniche da scasso e svariati fusti di metallo contenenti circa 300 litri di carburante (gasolio e benzina). Le auto e la refurtiva sono state sequestrate. Il Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno, Dr. Francesco Rotondo, dopo le formalità di rito, ha disposto la traduzione degli arrestati presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti  domiciliari per ivi rimanervi in attesa del rito direttissimo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#