Battipaglia, partirà dalle 6 di domani mattina il disinnesco dell’ordigno bellico della II guerra mondiale

Nella riunione tenutasi qualche giorno fa al Centro Coordinamento Soccorsi è stato definito il piano di disinnesco dell’ordigno bellico rinvenuto nel territorio comunale di Battipaglia, in base alle disposizioni degli artificieri dell’Esercito. Entro la giornata di oggi verranno ultimate le necessarie opere tecniche e di consolidamento, mentre le operazioni di disinnesco vero e proprio partiranno dalle ore 6 della mattina di domani. La durata dell’intervento è stimata dalle tre alle dieci ore. Si procederà all’evacuazione di circa 1400 persone residenti nell’arco di 300 metri dalla posizione dell’ordigno, e verrà anche interdetta la circolazione e il traffico nella zona per tutto il periodo dell’intervento stesso. Le persone evacuate verranno collocate, per il tempo necessario al disinnesco, presso l’Istituto Alberghiero “Ferrari”, anche con la predisposizione di un presidio sanitario. Presso il Comune di Battipaglia verrà allestita l’unità di crisi, con un’idonea Sala Operativa, presieduta dal Prefetto Gerarda Maria Pantalone insieme ai vertici delle Forze dell’Ordine e del Sistema di Protezione Civile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *