Indagini sull’ufficio postale di Teggiano, Poste italiane: “Aspettiamo l’esito dell’inchiesta. Pronti al rimborso”

Ha fatto scalpore la notizia delle indagini sull’ufficio postale di Teggiano dove – secondo l’accusa – un dipendente si è appropriato indebitamente dei soldi dai conti correnti di alcuni clienti. Poste italiane ha fatto sapere di “aspettare l’esito delle indagini ancora in corso da parte della Magistratura e laddove saranno riconosciuti dei danni agli utenti si provvederà all’intero rimborso della somma prelevata”. Sono quattro le denunce da parte di cittadini di Teggiano che lamentano lo svuotamento dei propri conti. Naturalmente a loro insaputa. E i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina guidati dal capitano Emanuele Corda stanno mettendo insieme tutti i tasselli per ricostruire quanto accaduto. Le indagini sono dirette verso un dipendente sul quale Poste italiane – che ha avviato anche un’indagine interna – ha già preso dei provvedimenti. Il danno nei confronti dei clienti di Poste italiane, secondo quanto è trapelato, deve aggirarsi intorno ai centomila euro. Ma il tutto potrà essere più delineato soltanto al termine delle indagini.

(la foto in primo piano è d’archivio)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *