A Camerota è vietato sparare i botti di fine anno

Per evitare danni a persone, animali e cose il sindaco di Camerota Antonio Romano ha emesso un’ordinanza che vieta di sparare e vendere botti di categoria ad alto potenziale di rischio nel periodo natalizio. Secondo l’ordinanza che ha suscitato forti discussioni anche sui social network, è consentito solo lo sparo di fuochi d’artificio che «presentano un rischio potenziale estremamente basso e un livello di rumorosità trascurabile e che sono destinati ad essere utilizzati in spazi confinati, compresi i fuochi d’artificio destinati ad essere usati all’interno di edifici d’abitazione». Praticamente la maggior parte dei botti utilizzati a Capodanno sono vietati. Polemiche da parte dei giovani e dei commercianti che non hanno accettato di buon grado il provvedimento del sindaco, accolto, invece, con favore dai cittadini più maturi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *