Casalbuono inaugura il presidio Slow Food del fagiolo. Giovedì la presentazione

Il Presidio Slow Food del Fagiolo di Casalbuono incontra anche i ristoratori locali. Giovedì 18 dicembre “il Borgo della Biodiversità” torna con un nuovo appuntamento insieme al noto giornalista e gastronomo Luigi Cremona per un cooking show aperto a tutti gli appassionati del buon cibo locale. Il Borgo della Biodiversità  torna alle 17.30 con l’inaugurazione del Presidio Slow Food e la presentazione della carta valori. “L’incontro sarà l’occasione per stabilire un contatto tra gli operatori della gastronomia locale e gli amministratori di Casalbuono – dichiara l’Assessore al Marketing Territoriale Italo Bianculli –  al fine di investire loro del ruolo di ambasciatori del Fagiolo di Casalbuono”.

L’iniziativa dedicata alla biodiversità, voluta fortemente dal Comune di Casalbuono attraverso il finanziamento della misura 313 della programmazione 2007-2013 GAL Vallo di Diano, è diretta all’incentivazione delle attività turistiche e si avvale del supporto del Consorzio Gruppo Eventi.

Il Borgo della Biodiversità continua fino al 6 gennaio con tanti altri appuntamenti, a cominciare dall’incontro tra biodiversità e scuole previsto per la mattina del 20 dicembre e quello con il noto giornalista enogastronomico Luciano Pignataro che prenderà il via il 21 dicembre alle ore 10.00

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#