A Sala Consilina arriva “Una Coperta di sogni”. L’evento è organizzato dall’associazione “Ilvd”

Una  “Coperta di sogni” per “riscaldare” Sala Consilina. E’ un progetto portato avanti dall’associazione Ilvd (I Love Vallo di Diano) da un’ idea di  Vanessa Castronuovo.
L’obiettivo è quello di realizzare una mega coperta patchwork con i sogni e i desideri di tutti, specie dei bambini. Per partecipare bisogna prendere un pezzo di stoffa colorata di cm 30×30 e scrivere qual è il vostro sogno o il vostro desiderio. Si possono consegnare i pezzi di stoffa la mattina del 21 Dicembre 2014 in piazza Umberto I presso lo stand dell’ Associazione . “Servono – scrive l’associazione – tante stoffe per formare una mega coperta che il 21 stesso provvederemo a stendere a terra e mostrare a tutti i passanti che potranno leggere le scritte ed ammirare le decorazioni su ogni ‘pezza’ (potete sbizarririvi, personalizzandole). Le stoffe devono essere colorate e di qualsiasi tipo vi troviate a casa (vecchie t-shirt, lenzuola, scampoli). Inoltre – aggiungono – le stoffe non devono essere né cucite né orlate; si penserà a metterle insieme e cucirle in seguito a seconda del numero di stoffe che saranno pervenute”. Su ogni “pezza” occorre scrivere i desideri, i sogni e le aspirazioni. “Non ci sono limiti al numero di stoffe: mandate tutti i sogni che volete. Può essere in forma anonima o firmata. Nelle stoffe sarà possibile pubblicizzare il proprio blog, sito, attività. L’unica condizione è che sia sempre e comunque il sogno o il desiderio ad avere il risalto e la visibilità maggiore”. Che fine faranno le stoffe? Risponde Michela Porpora, presidente dell’associazione. “Lo scopo è quello di trovare uno sponsor o donatori che ci permettano di realizzare delle trapunte da regalare ad Enti benefici o famiglie bisognose, a chi ha bisogno di un po’ di calore. Se riusciamo a trovare uno sponsor o un donatore, quello sarà il futuro di tutte le stoffe. Vi chiediamo di spargere la voce e farlo sapere a quante più persone possibili”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#