Strade ghiacciate nel Vallo: Protezione civile al lavoro. Risolti i disagi a Caggiano e Atena

Notte di lavoro per la protezione civile nel territorio del Vallo di Diano. Ghiaccio, temperature polari e neve hanno messo a serio rischio la percorribilità delle arterie principali. Dopo una notte di lavoro il bilancio è positivo: “Tutte le strade principali del Vallo di  Diano sono percorribili. C’è l’obbligo di catene a bordo. Le criticità si sono registrate a Caggiano  sulla rampa di accesso alla superstrada Isca-Pantanelle (risolto intorno alle 7.30) e al confine tra Atena Lucana e Brienza, anche questo risolto in poco tempo. Il livello di attenzione resta massimo. La Protezione civile di Padula ha risolto, poi dei problemi nel centro storico di Padula sempre dovuti al manto ghiacciato.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Giuseppe Pisano ha detto:

    Il Sig. LaMattina non è il responsabile della protezione civile del Vallo di Diano. Non so ancora quante volte bisogna dire questa cosa!!!! A limite è un rappresentante delle GOPI Caggiano che è cosa ben diversa. Prego gentilmente di dare la giusta informazione ai cittadini. L’Associazione Protezione Civile Vallo di Diano con sede ha Padula si dissocia pienamente dalle affermazioni di quest’articolo e invita il giornalista che ha pubblicato di correggere il tiro. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#