Salerno, tentativo di rapina finito male. Arrestati due salernitani

Nella mattinata di oggi a Salerno tentativo di rapina finito male. La vittima, adocchiata da una giovane donna mentre effettuava un prelievo allo sportello bancomat, è stata raggiunta e seguita con pressanti richieste di denaro. L’uomo ha cercato di allontanarsi, ma è stato improvvisamente raggiunto da un secondo individuo di sesso maschile che, sbucato all’improvviso da un angolo dove stava appostato, lo ha bruscamente spinto facendolo cadere a terra. Nella circostanza la donna, agevolata dall’azione violenta del complice, gli si è gettata addosso cercando di sottrargli la somma appena prelevata e che l’uomo aveva riposto all’interno del giubbotto. Il tentativo non è riuscito poiché la vittima, divincolandosi energicamente, ha indotto i due delinquenti a rinunciare. Grazie alla particolareggiata descrizione offerta successivamente dalla vittima ai poliziotti intervenuti sul posto si è riusciti a rintracciare i malviventi nella zona Mercatello. I due sono stati condotti negli uffici di polizia e identificati. Si tratta di un 47enne e di un 32enne, entrambi salernitani, già con pregiudizi specifici a carico. Entrambi sono stati denunciati in stato di libertà per i reati di tentata rapina e lesioni personali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#