Guerra tra Consorzio e commissario. Esposito contro Siano: “Ha distratto fondi”

Dopo un periodo di tregua armata riscoppia la guerra tra Consorzio e commissario liquidatore del ramo rifiuti. Vittorio Esposito, presidente del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Centro sportivo meridionale ha presentato un esposto al presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, su presunte irregolarità nell’attività del commissario Giovanni Siano nell’attività della gestione liquidatoria del ramo rifiuti. “Ci sono state – scrive Esposito – delle irregolarità  nella gestione contabile e amministrativa del ‘ramo rifiuti’ tali da aver provocato illegittimità e danni erariali nella conduzione della attività di competenza”. Canfora ha quindi chiesto a  Siano di rispondere entro dieci giorni. Esposito – secondo quanto scritto nell’esposto – accusa il commissario di aver distratto soldi destinati al consorzio per il ramo d’azienda dei rifiuti. Si tratta di cifre – secondo Esposito – che si aggirano intorno a diverse centinaia di migliaia di euro. “Con questo soldi il commissario ha pagato anche la sua indennità di 30mila euro”. Sempre secondo esposito Siano non ha presentato tutti i bilanci necessari e ha violato l’assegnazione del servizio di tesoreria non passando per un bando pubblico. Il commissario avrà ora dieci giorni per rispondere al nuovo presidente della provincia di centro sinistra Canfora delle accuse.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#