Misure cautelari per quattro stalkers nel salernitano. Due non accettavano la fine di una storia d’amore

Nella giornata di ieri militari della Stazione Carabinieri di Salerno Mercatello, hanno eseguito tre diverse ordinanze di misure cautelari emesse dal Tribunale di Salerno a carico di stalkers ai quali è stato di avvicinarsi alle loro vittime. La prima, con cui è stata decisa la detenzione in carcere, è stata eseguita a carico di un 45enne di Contursi Terme che da mesi perseguitava la ex moglie non accettando la fine della relazione coniugale, arrivando a pedinarla e a minacciarla. Sempre per comportamenti persecutori a seguito di interruzione di una relazione sentimentale è stata eseguita una misura di divieto di avvicinamento alle persone offese a carico di un 27enne di Giffoni Valle Piana, che molestava e pedinava una 20enne del posto. Infine  ad un pregiudicato salernitano di 40 anni che da mesi  perseguitava i gestori di un bar della zona orientale di Salerno, arrivando ad aggredirli fisicamente in due occasioni è stato imposto il divieto di avvicinamento alle persone offese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *