Sicignano: arbitro di Sala Consilina al Pronto soccorso dopo il calcio di un giocatore

Un arbitro della sezione di Sala Consilina è stato colpito da un calcio e circondato dai giocatori durante una partita di Terza categoria che si è disputata a Sicignano ieri pomeriggio. L’arbitro, appena 18enne, è dovuto ricorrere alle cura dell’ospedale di Polla per un ematoma alla coscia guaribile in cinque giorni.

Dopo il fischio di inizio, tutto sembrava scorrere in modo regolare. Un derby sentito ma corretto. La squadra di casa passa in vantaggio scatenando la gioia dei numerosi tifosi presenti. Ma al termine di una serie di emozioni la partita termina in pareggio. Al triplice fischio il caos: un giocatore del Sicignano, ha colpito con un calcio l’arbitro, nel frattempo circondato da altri giocatori della compagine casalinga. I colpo è stato forte e ha costretto il direttore di gara a recarsi presso il nosocomio pollese. Si attende ora il referto arbitrale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#