Venti stecche di sigarette di contrabbando: due denunciati a Santa Cecilia

I carabinieri della Compagnia di Eboli diretti dal capitano Alessandro Cisternino  hanno eseguito due provvedimenti restrittivi. Campagna, i militari della locale stazione, guidati dal  luogotenente Pessolano, hanno tratto in arresto A.R., già agli arresti domiciliari per estorsione, con provvedimento restrittivo emesso dal Gip di Salerno, per evasione dagli arresti domiciliari. Ad Eboli, invece, i carabinieri guidati dal Luogotenente Garrisi, hanno tratto in arresto V.C., con provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli, per violazione degli obblighi della Sorveglianza Speciale, segnalata dai predetti Carabinieri.

A Santa Cecilia di Eboli, infine le pattuglie dell’Aliquota Radiomobile, guidata dal Luogotenente Russo, hanno invece denunciato due cittadini marocchini, trovati in possesso di 20 stecche di sigarette di contrabbando.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#