Maltempo, Vallo di Diano sott’acqua. Sabato molte scuole chiuse

Allagamenti diffusi in molte aree territoriali, arterie stradali chiuse e il livello del fiume Tanagro pericolosamente vicino all’esondazione in più punti: sono le principali conseguenze del maltempo che si è abbattuto venerdì anche nel Vallo di Diano. L’intensissima pioggia  ha causato anche l’allagamento di diverse cantine e garage, e numerosi sono stati le richieste di intervento giunte ai vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina. A partire da venerdì mattina i primi disagi segnalati a San Pietro al Tanagro, nei pressi del Cimitero comunal, dove  la pressione dell’acqua ha causato l’ostruzione delle fognature causando allagamenti nelle abitazioni della zona ed in una attività commerciale. E’ stato necessario infatti, l’intervento della Protezione Civile, per liberare le fognature ed il locale nel quale era entrata una grande quantità di acqua. Sempre venerdì mattina a Silla di Sassano il livello del fiume Tanagro ha superato il livello di guardia, rendendo necessaria la chiusura della Strada Provinciale SP 11 Trinità – Silla di Sassano.  Tanagro a rischio esondazione sulla SP 11 e sulle arterie interne di collegamento tra Sala Consilina, Sassano e Teggiano.  Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, della Stazione di Sassano e di Teggiano, Protezione Civile, Guardia Forestale e Polizia Municipale di Sassano. Chiusa anche la strada che conduce da Caizzano di Sassano a Padula Scalo, e la SS 94 che collega Auletta con la ex 19 Ter.  A Sala Consilina con un’ordinanza emanata sempre venerdì mattina il Sindaco Francesco Cavallone ha disposto la chiusura al traffico di numerose arterie. Disagi alla circolazione stradale sulla   SP 39, tra San Pietro al Tanagro e Teggiano, con l’acqua che ha invaso la carreggiata, e reso necessaria la chiusura in alcuni tratti dell’ arteria, in località via Buco Vecchio. Il Fiume Tanagro è esondato sul lato ovest al confine tra Padula e Buonabitacolo, in contrada Tempa Molino, a 300mt a nord della rotonda sulla 517 Bussentina. Molti i terreni allagati in zona Volta Cammino a Padula, ma anche l’area che costeggia il rettilineo di San  Marzano, tra Atena Lucana e San Rufo, si è trasformata in una laguna. Venerdì mattina le amministrazioni di San Pietro al Tanagro e di Sant’Arsenio hanno disposto l’uscita anticipata dalle scuole, che resteranno chiuse per motivi precauzionali anche sabato. Scuole chiuse sabato anche a Sala Consilina, Polla, Teggiano e Sassano. A Sant’Arsenio a preoccupare è il livello dell’acqua del fiume che costeggia lo stadio comunale, a Polla il livello del Tanagro è salito progressivamente nel corso della giornata. Insomma tanti i disagi e forte l’allarme, con pioggia e maltempo che secondo le previsioni dovrebbero continuare ad imperversare anche nella giornata di sabato

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *