A Polla vietati i travestimenti di Carnevale per chi ha più di 14 anni e in manifestazioni non autorizzate

Dopo il divieto di far esplodere fuochi d’artificio nel periodo di Capodanno, ecco il divieto di mascherarsi da carnevale (se non 14enne e in manifestazione non autorizzate) a Polla. E’ questa l’ordinanza del sindaco di Polla, Rocco Giuliano, in vista dell’approssimarsi del martedì grasso. Un’ordinanza che nasce – stando a quanto scritto –  da denunce degli stessi cittadini. Inoltre qualche anno fa in seguito a un lite tra adolescenti mascherati un giovane rimase seriamente ferito: “Considerato che in passato – è scritto nel documento –  numerosi ragazzi fanno uso indiscriminato di bombolette spray tanto da provocare turbativa e danni all’ordine pubblico e rilevato che numerose proteste arrivano dai cittadini e allo stesso tempo richieste in tal senso soprattutto all’uscita di scuola e dopo aver sentito il parere della Polizia locale scatta il divieto. E’ vietato fare uso nelle strade e nelle aree pubbliche di bombolette spray e di qualsiasi altro prodotto che possa arrecare molestie. Di comparire mascherato in luogo pubblico a esclusione dei minori di 14 anni se non in occasioni collettive, allegoriche o previa autorizzazione della locale autorità”. Per i trasgressori previste multe fino a 200 (per chi utilizza le bombolette) e fino a 103 invece per chi si maschererà senza autorizzazione

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#