Coppia in manette per circonvenzione di persona incapace. E’ successo a Salerno

Nella giornata di ieri le forze dell’ordine sono intervenute presso la filiale di una banca a Salerno al fine di tutelare una persona anziana che rischiava di essere privata del proprio denaro mentre era intenta ad effettuare un’operazione di prelievo bancario. Artefici della truffa una donna residente in provincia, di 45 anni ed un cittadino rumeno, 36enne, entrambi già noti per precedenti. I due, avevano intessuto un rapporto amichevole con la vittima sottraendogli cospicue somme di danaro. Questa volta, l’intervento della nipote, allarmata dalla presenza costante dei due individui, ha consentito di evitare l’ennesima frode ai danni dell’anziano. La coppia è stata deferita alla competente A.G. per il reato di circonvenzione di persona incapace e per la contravvenzione al foglio di via obbligatorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#