“Cultura inclusiva: un vantaggio per tutti”, venerdì il convegno ad Ascea

Il Gruppo Consiliare Partito Democratico, nella figura della Consigliera Regionale Anna Petrone, organizza per venerdì 20 febbraio alle ore 17.30 presso la Fondazione Alario per Elea-Velia ad Ascea, il convegno dal titolo: ”Cultura inclusiva: un vantaggio per tutti. Normative regionali e proposte nazionali per un ambiente accessibile”. Tale iniziativa, sotto il patrocino del Comune di Ascea, la Provincia di Salerno, l’Ordine degli Architetti e del Collegio dei Geometri della Provincia di Salerno, in collaborazione con la Cooperativa Cilento Solidale e l’Associazione Mo.V.I. Campania Onlus, è stata immaginata per dare maggiore visibilità a leggi come la L.R. del 2007 n.3  – art.9 –  che assume un ruolo propositivo e di cooperazione verso tutte le realtà locali che intendono superare o eliminare le barriere architettoniche in strutture pubbliche o di interesse pubblico, per migliorare le condizioni di mobilità delle persone con ridotte capacità motorie e sensoriali. Nonostante tale  normativa, come anche la L. R. n. 13/89 che riguarda l’adeguamento degli edifici privati a renderli compatibili con la normativa per il superamento delle barriere architettoniche,  siano carenti o mancanti di fondi stanziati, esse sono comunque leggi parzialmente attuate in quanto, ancora oggi, manca una vera “cultura dell’accessibilità”. Interverranno all’incontro, tra i tanti, Maria Rosaria Duraccio, Presidente Mo.V.I. Campania (Movimento per la vita Indipendente Onlu); Anna Petrone, Consigliere Regionale  e Laura Coccia, Deputata Gruppo PD. A moderare l’incontro Tiziana Maiuro della cooperativa Cilento Solidale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#