Vincenzo De Luca contestato. Striscione dei tifosi della Nocerina: “Non ti vogliamo”

Accoglienza tutt’altro che calorosa per  Vincenzo De Luca che nel pomeriggio di ieri nell’aula consiliare del Comune di Nocera Inferiore ha tenuto un incontro in vista delle Elezioni Primarie del 1 Marzo, che dovranno decretare quale sarà il candidato del Partito Democratico per la carica di Presidente della Regione Campania. L’ex primo cittadino di Salerno è stato accolto, infatti, con uno striscione affisso, nelle vicinanze del Municipio, da alcuni tifosi della Nocerina che recitava: “De Luca, Nocera Cafona non ti vuole” chiara allusione ai commenti che lo stesso De Luca aveva fatto a margine dei fatti avvenuti durante il derby disputatosi all’Arechi e risalente al Novembre di due anni fa. De Luca, intanto, per nulla intimorito, ha tenuto questo pomeriggio un incontro pubblico con i cittadini presso il Grand Hotel Salerno, per illustrare ancora una volta il suo programma elettorale. “Sapete che in politica le parole non contano più nulla, perciò io parlo sulla base di quello che ho fatto nella mia città. Mi candido per creare un modello virtuoso di sviluppo per la Regione ‪Campania, per garantire un futuro e un lavoro alle giovani generazioni, per assicurare un’adeguata assistenza sanitaria, per cambiare il volto di questi territori” ha così dichiarato l’ex primo cittadino.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#