Primarie “al veleno”, ad Atena Lucana voto annullato? Conferme e smentite

Voto delle primarie del centrosinistra in corso in Provincia di Salerno, ma non senza clamorose anomalie. Nel Vallo di Diano, ad Atena Lucana, il voto sarebbe stato annullato, anche se ancora in corso presso il Circolo del PD. A darne notizia questa mattina poco dopo le 12 il vicesindaco di Atena Lucana Sergio Annunziata: “Il responsabile Organizzazione del Partito Democratico provinciale, dott. Enzo Luciano, ci ha comunicato che per un grave errore, cioè lo spostamento del seggio da parte del Circolo di Atena Lucana, la Direzione Provinciale, che aveva deliberato sede presso aula consiliare, ha deciso di annullare seggio e voto delle Primarie ad Atena”.

(NEL VIDEO SERVIZIO L’INTERVISTA A ENZO LUCIANO, DA NOI RAGGIUNTO TELEFONICAMENTE. LE IMMAGINI DEL VIDEO SERVIZIO SI RIFERISCONO INVECE AL SEGGIO DI SALA CONSILINA, DOVE IL VOTO SI STA SVOLGENDO REGOLARMENTE).

Di parere totalmente opposto il Segretario del Circolo PD di Atena Lucana Ciro Di Santi: “Le operazioni di voto di stanno svolgendo nella massima trasparenza e regolarità -afferma Di Santi- e si concluderanno come da programma alle ore 21:00. Quella che si sta svolgendo ad Atena Lucana è una bellissima festa della democrazia”.

Al veleno invece le dichiarazioni del vicesindaco di Atena Lucana Sergio Annunziata: “Nonostante la mia trasparenza e serietà  e rispetto verso il candidato De Luca, e dopo la deliberazione per volontà della segreteria provinciale di mettere il seggio presso l’aula consiliare, con colpo di mano viene spostato il seggio. Enzo Luciano e Tonino Pagano mi hanno telefonato per dichiarare che seggio e voto non sono validi. E’ l’ennesima pessima figura nei confronti cittadini, con ulteriore perdita di credibilità e attacco alla democrazia, dando ragione a tutta Italia che la Campania si distingue per brogli, e che la provincia di Salerno su ogni primarie è sempre fonte di brogli e di incapacità di garantire trasparenza e democrazia. Credo che sia il caso a questo punto da parte del partito nazionale di commissariare la Federazione Provinciale e Regionale per manifesta capacità di brogli ad ogni elezione. Stiamo sulle cronache nazionali non per azioni politiche e proposte ma per brogli… in molti seggi sono presenti le forze dell’ordine…una vergogna.Mi scuso con i tanti miei concittadini -conclude Annunziata- che ho importunato per invitarli al voto”.

Intanto il voto per le primarie sembra procedere regolarmente negli altri comuni del Vallo. A Sala Consilina, presso il seggio allestito al piano terra della Municipio, ed la quale si riferiscono le immagini, alle ore 13:00 avevano votato circa 130 persone.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *