Primarie centrosinistra in Campania, trionfa Vincenzo De Luca: “Sarà una rivoluzione”

Quando ancora i dati non sono definitivi, è ormai certo che sarà Vincenzo De Luca a sfidare il Governatore uscente della Regione Campania Stefano Caldoro alle prossime elezioni regionali della Campania. L’ex sindaco di Salerno vince e si attesta intorno al 52% delle preferenze, staccando nettamente Andrea Cozzolino fermo sotto il 44%. Poi Marco Di Lello, al quale viene accreditato un 4%. De Luca è stato accolto trionfalmente verso mezzanotte nella sede regionale del partito a Napoli. Per lui un vero e proprio plebiscito nella città capoluogo di Salerno dove ottiene 12.434 voti, contro i 432 di Cozzolino e i 58 di Di Lello, ottimi risultati in tutta la provincia salernitana ma anche in diverse aree del napoletano e dell’avellinese. Secondo il quotidiano Il Mattino sarebbero ben diecimila i voti di vantaggio per l’ex sindaco di Salerno, che avrebbe incassato 73.596 preferenze contro le 63.606 di Cozzolino. Sarà una rivoluzione democratica –ha affermato a caldo De Luca- per un profondo e radicale cambiamento della Campania. Non sarà una passeggiata, ma siamo fiduciosi. Sono certo che Napoli e la Campania possono essere trainanti per l’Italia”.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. fusco antonio ha detto:

    de luca è all’ultima spiaggia:non puo fallire ed i campani forse hanno capito che il vento deve cambiare.Continuare ad andare dietro ai cialtroni che rappresentano questa regione sarebbe da suicidi.Forza ade luca ed a coloro che lo sostengono.Anche il 50% di quello che ha fatto per salerno potrebbe bastare!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *