Animali vaganti a MS Giacomo: “chiamata alle armi” del sindaco Accetta

accetta prova

Una vera e propria “chiamata alle armi” per i cittadini di Monte San Giacomo disposti a offrirsi volontari e a dare il proprio contributo per la cattura degli animali vaganti, che sempre più rappresentano un grave problema per il piccolo comune del Vallo di Diano. Questo in estrema sintesi il senso dell’avviso a firma del sindaco di Monte San Giacomo Raffaele Accetta che, nella data di ieri, ha dato il via “all’arruolamento” di semplici cittadini disposti a dare il proprio apporto per cercare di risolvere l’annoso problema degli animali vaganti, le cui conseguenze ultimamente hanno probabilmente portato al manifestarsi di episodi di estrema esasperazione e di violenza contro gli stessi animali.

11051029_10204341048949958_1742846980_n

Ecco il testo del documento:

VISTE le numerose e continue segnalazioni da parte di cittadini della presenza di animali incustoditi che invadono terreni di proprietà e strade;

CONSIDERATO che in modo particolare i recenti episodi accaduti circa il rinvenimento di carcasse di animali morti a causa di colpi da arma da fioco evidenziano l’aggravarsi del problema, che è causa di allarme e preoccupazione in tutta la cittadinanza;

DATO ATTO che questo Ente, dopo anni di tentativi, ha sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato ad arginare il problema degli animali vaganti che, benché preveda il coinvolgimento delle Forze dell’Ordine, presenta in sede di attuazione forti criticità;

CHE, quindi, al fine di ottenere un efficace risultato nello svolgimento delle complicate operazioni di cattura e sequestro degli animali previste nel Protocollo, è opportuna la collaborazione di un adeguato numero di persone capaci disponibili in merito;

CHE l’esiguo personale dipendente a disposizione di questo Comune sicuramente è insufficiente allo scopo,

INVITA

tutti i cittadini interessati a manifestare la disponibilità a collaborare in caso di attivazione del citato Protocollo d’Intesa per la cattura e il sequestro degli animali incustoditi. I cittadini interessati e disponibili devono comunicare la propria adesione presso l’Ufficio di Segreteria entro la data del 23/03/2015”.

Il sindaco di Monte San Giacomo Raffaele Accetta

Una risposta

  1. Angela ha detto:

    Ma poi questi animali che fine faranno? Dove saranno portati? Come saranno trattati? É gradita Risposta grazie!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *